Post

La Calabria è moribonda. Oltre Callipo solo il baratro

Immagine
Incontro col candidato alla sede UIL RUA dell’Unical

Si è svolto questa mattina presso la sede della segreteria UIL RUA dell’Università della Calabria un incontro pubblico con il candidato al consiglio regionale della lista Io resto in Calabria con Pippo Callipo presidente nella circoscrizione Nord, prof. Franco Rubino, alla presenza di Carlo Infusino, segretario aziendale Uil, Sonia Gallo, componente della segreteria locale della Uil e Francesco Gallo, segretario regionale Uil Rua. All’incontro avrebbe dovuto essere presente anche il segretario generale della Uil Calabria, Roberto Castagna, ma per motivi di salute è stato impossibilitato. Rubino si è soffermato a parlare dei temi legati al Lavoro e alla Sanità ponendo l’attenzione sulle criticità connesse ai lavoratori Unical.
“Basta passi indietro. Occorre fare qualcosa per l’Università e per coloro i quali non sono <<cialtroni>> come qualche altro candidato vuole farci credere. Bisogna vincere la sfiducia verso le istit…

Ripartire dalla Cultura per essere credibili. Tansi, Santelli e Aiello non lo sono.

Immagine
Il professore Unical risponde alle domande dei cittadini

Non le ha mandate a dire lo scorso sabato sera il prof. Unical Franco Rubino, candidato al consiglio regionale nella lista Io resto in Calabria circoscrizione Nord, nel corso dell’incontro presso la sede del comitato elettorale della lista in via Rossini a Rende, in cui ha risposto alle domande poste dai cittadini dell’Area urbana sul programma e gli indirizzi da perseguire dopo il 26 gennaio.
L’incontro organizzato da 10 idee per la Calabria è stato molto partecipato e ha visto il prof. Rubino
tracciare un quadro generale delle problematiche dell’intero territorio regionale e proporre delle soluzioni.
Legalità, Pubblica amministrazione, Agricoltura, Turismo, Infrastrutture, Rifiuti, Sanità, alcuni dei settori toccati da Rubino che, questa volta, non ha risparmiato critiche nei confronti dei competitors candidati a governatore.
“L’economia della regione è compromessa da criticità di sistema in ogni comparto. Sono le imprese le v…

Rubino: Snellire la burocrazia con meccanismi automatici e premialità

Immagine
Inaugurato il punto d’incontro elettorale su Cosenza

E’ stato inaugurato ieri sera a Cosenza, alla presenza di un folto gruppo di sostenitori, il punto d’incontro elettorale del candidato al consiglio regionale nella lista Io resto in Calabria con Pippo Callipo presidente per la circoscrizione Nord, prof. Franco Rubino. L’apertura della sede, nei pressi di piazza dei Bruzi, è stata l’occasione per trattare alcuni temi che hanno visto concretizzare la scelta di Rubino di scendere in campo nella prossima competizione elettorale del 26 gennaio: eliminare la politica dei privilegi e favorire la soluzione dei problemi di tutti. Come è scritto nella teoria della mano invisibile (A. Smith 1776) la ricerca dell’interesse proprio deve giovare a se stessi e all’intera società portando sviluppo economico e non regresso. Il prof. Rubino, nel suo intervento, ha poi tracciato il percorso della sua storia personale e delle sue attività nell’ambito universitario.
Sono cresciuto da solo nel piccolo com…

Il 7 gennaio alle ore 17,30 l'inaugurazione del punto di incontro a Cosenza

Immagine

La Cittadella? Un luogo di condivisione

La Cittadella deve essere la casa dei calabresi. Condivido il pensiero del nostro candidato a presidente Pippo Callipo su quella che lui chiama “rivoluzione” per “liberare” i calabresi dalla vecchia e cattiva politica.
Parole come libertà, fiducia, concretezza e ascolto ci accompagneranno anche dopo il 26 gennaio.
La sede del Palazzo dovrà essere un luogo di condivisione con i cittadini e non un baluardo di potere.
Nessuno dovrà sentirsi suddito ma protagonista del futuro della nostra regione.
Il nostro impegno sarà scevro da interessi e le energie che metteremo in campo saranno esclusivamente appannaggio di un risanamento sociale ed economico collettivo.
La Calabria ha bisogno di uomini onesti che amministrino il bene comune come all’interno di un nucleo familiare, pensando al bene dei propri figli.
Sono convinto che i calabresi avranno fiducia di chi nel proprio lavoro ha dimostrato di essere capace.
Potranno scegliere il loro destino e quello dei loro figli.
La “Regione dei partiti” è un m…

Elezioni regionali Calabria 26 gennaio 2020

Immagine
“Ho scelto di candidarmi perché la Calabria risulta sempre agli ultimi posti nei rapporti sugli indicatori di sviluppo economici nazionali. E’ il momento di non stare più a guardare. Lo scenario a cui stiamo assistendo mi incute una preoccupazione forte per i miei figli e per le generazioni future. Bisogna provare con coraggio ad impegnarsi per fare qualcosa. Voglio dare il mio contributo all’avvio della risoluzione degli ormai antichi problemi della Calabria: la disoccupazione, la sanità, la legalità, il mancato sviluppo, la scarsa competitività, le carenze nelle Pubbliche amministrazioni, le carenze infrastrutturali. Tutti settori in cui necessita una riprogrammazione seria ed efficiente. E Pippo Callipo è una persona che ha dimostrato nella sua azienda di saperlo fare. Una persona della società civile come me che vuole mettere effettivamente le sue competenze a servizio della comunità calabrese essendo attaccato alla sua terra e alle persone che la vivono quotidianamente. Occorre, i…